Il centro oculsitico Iris si è dotato del “Laser Giallo Micropulsato”, un nuovo strumento all’avanguardia per trattare patologie retiniche come:

  • Maculopatia
  • Retinopatia Diabeticia
  • Retinopatia Sierosa Centrale
  • Edema Cistoide successivo all’intervento di cataratta

Il laser Giallo Micropulsato, viene utilizzato per favorire il riassorbimento del liquido in eccesso che si accumula sulla Macula (la parte centrale della retina) e che spesso causa gravi disturbi alla vista. Il laser giallo rilascia micro-impulsi agendo in modo selettivo sui foto recettori (FR) e sul epitelio pigmentato retinico (EPR) senza danneggiare il neuro epitelio.

Come funziona il trattamento con il laser Giallo Micropulsato?

L’oculista instilla nell’occhio alcune gocce di collirio anestetico, dopo di ché procede con un collirio midriatico per indurre la dilatazione della pupilla. Una volta che l’occhio è pronto per il trattamento si procede con il laser giallo, che si esegue attraverso una lampada a fessura come in una normale visita oculistica. Dopo la seduta laser il paziente può avvertire dei piccoli disturbi come abbagliamento, stordimento e senso di nausea, fastidi che scompaiano dopo 10/20 minuti. Dopo il trattamento laser il paziente può recarsi a casa coprendo gli occhi con degli occhiali da sole scuri, mentre nei giorni successivi dovrà instillare nell’occhio un collirio anti infiammatorio.

Laser Giallo Micropulsato