Lo Yag Laser viene utilizzato nella chirurgia dell'occhio per la sua funzione di “taglio”, con esso vengono infatti effettuate delle micro incisioni gestibili con altissima precisione. Lo Yag Laser è ampiamente utilizzato nella chirurgia oculare, in particolare nelle operazioni per cataratta secondaria, glaucoma e retinopatia diabetica.

Lo Yag Laser è uno strumento di altissima precisione che consente di eseguire interventi delicati in pochi secondi. Nel caso di cataratta secondaria, ovvero opacizzazione della capsula contenente la lente artificiale inserita durante l'intervento per cataratta, lo Yag Laser viene utilizzato per creare delle micro incisioni al fine di ripristinare la trasparenza della capsula. Tale intervento viene detto capsulotomia posteriore. Nel caso di glaucoma acuto viene utilizzato lo Yag Laser per creare dei fori da cui far fluire l'umor acqueo in eccesso ed ottenere una pressione oculare nella norma. L'intervento con Yag Laser viene eseguito in ambulatorio. L'occhio del paziente viene anestetizzato con l'uso di un collirio e successivamente viene eseguito l'intervento della durata di qualche secondo. Dopo l'intervento viene somministrato un antinfiammatorio sotto forma di collirio.