L'autorefrattometria è un esame diagnostico che serve ad accertare ed eventualmente misurare i difetti visivi più comuni come astigmatismo, miopia e ipermetropia. L'autorefrattometria è un esame semplice e veloce: viene chiesto al paziente di guardare all'interno di una lente per permettere al macchinario di misurare i movimenti che compie l'occhio per mettere a fuoco l'immagine. Una volta rilevati i dati, l'oculista confronta i valori con gli altri esami diagnostici come l'esame soggettivo della vista.